Un progetto di rigenerazione urbana per il Mercato della Marina a Terracina

NOTA STAMPA DEL CIRCOLO
15 gennaio 2017

IL LABORATORIO DI RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE DI LEGAMBIENTE TERRACINA HA PRESENTATO IERI NEL CONTESTO DELLA ASSEMBLEA CITTADINA DEDICATA ALLE IDEE DI RIQUALIFICAZIONE PER IL MERCATO DELLA MARINA UN ARTICOLATO E INNOVATIVO PROGETTO, INSIEME A SLOW FOOD TERRACINA, PER LA RIGENERAZIONE DEL MERCATO DELLA MARINA.

Durante l’Assemblea cittadina organizzata dall’Amministrazione e convocata ieri dall’Assessore G. Percoco sulle sorti del Mercato della Marina, alla presenza di Sindaco e Assessori e di una folta platea di cittadini e operatori del settore, è stata presentata, a cura del Laboratorio di Rigenerazione urbana sostenibile del Circolo Legambiente di Terracina e nel contesto di una azione di sviluppo concertata Slow Food Terracina – Legambiente Terracina, articolazioni territoriali di due autorevoli associazioni nazionali da sempre impegnate nella difesa e valorizzazione dei buoni prodotti della terra e del mare e di stili di vita sostenibili, la proposta progettuale di rigenerazione del Mercato della Marina e dell’area circostante, unica proposta presentata dotata di concretezza tecnica ed operativa. La presentazione è stata condotta infatti anche con il supporto di slide e computer e con la proiezione di un efficace rendering progettuale visivo in 3D che ha permesso a tutti i partecipanti di apprezzarne le novità progettuali, “vivendole” in modo simulato.
Il LABORATORIO DI RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE DI LEGAMBIENTE, diretto dal Prof. Ing. Carlo Patrizio, presidente del Circolo Legambiente “Città Invisibili” di Legambiente e professore a contratto di Progetti Integrati e Sostenibilità presso l’Università di Roma “La Sapienza”, coordinato dal Vice-Presidente e Responsabile Scientifico del Circolo di Terracina Ing. Gabriele Subiaco e composto dai Soci Legambiente Arch. Giorgio Giovannini, Arch. Simone Quintavalle e Dott.ssa Silvia Canzano, è nato a Settembre 2016 a Terracina come primo Laboratorio di Rigenerazione urbana sostenibile nel Lazio con l’intento di arrivare ad un Piano Integrato di rigenerazione urbana del Territorio del Levante di Terracina con redazione di linee guida per la rigenerazione urbana, identificando interventi-tipo (es. Parco del Montuno e Mercato della Marina) e individuando criteri standard di sviluppo e gestione sostenibile. La Metodologia di Rigenerazione è stata infatti già applicata nel progetto di rigenerazione urbana del Parco del Montuno, presentato in Conferenza Stampa a fine settembre, e riapplicata per la rigenerazione dell’antico “Mercato della Marina”, che sarà anch’esso a breve presentato in Conferenza Stampa.

modellazione-3-d-mercato-marina

Modellazione 3D a cura del Laboratorio di Rigenerazione Urbana di Legambiente

Nell’intervento effettuato durante l’incontro di ieri sono stati inoltre richiamati gli importanti riferimenti legislativi che regolamentano dal punto di vista normativo la rigenerazione urbana come la Legge Regionale Puglia 29 luglio 2008, n. 21 e la recente Proposta di Legge N. 359 del 20 dicembre 2016 “Interventi di rigenerazione urbana” della Regione Lazio e le importanti prospettive di finanziamento nel quadro della programmazione europea 2014-2020.

In particolare l’arch. Simone Quintavalle, consigliere del Direttivo Legambiente con delega alla Rigenerazione Urbana e alla Difesa del Suolo e progettista tecnico del Laboratorio di Rigenerazione urbana di Legambiente Terracina, ha delineato le linee guida del progetto di rigenerazione del Mercato della Marina e del quartiere circostante, in ottica “smart market” e che prevedono la creazione di una Piazza Mercato, un vero e proprio “salotto nel cuore della città”, con spazi comuni attrezzati per la ristorazione e socializzazione dotati di una copertura leggera (vetro e acciaio) per permettere alla luce di filtrare all’interno (serra bioclimatica), e come struttura aperta e in connessione con Via del Rio e Via Alessandro Volta con eleganti interventi di arredo urbano e pedonalizzazione, una struttura adeguata ai più moderni principi di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica e aree comuni progettate per eventi gastronomici, rassegne, proiezione di eventi, presentazione dei prodotti locali, riproduzione di filmati sulla storia dei prodotti venduti all’interno del mercato stesso, per citarne alcuni.

Latina Oggi 16 gennaio 2017 articolo Mercato Marina.jpg

messaggero-latina-16-gennaio-2017-mercato-della-marina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...