La Cerimonia di Premiazione della Scuola IC Milani vincitrice del Concorso Nazionale “Il Futuro non si Brucia” di Legambiente, Ministero dell’Ambiente, Ministero dell’Istruzione

Oggi Giovedì 14 giugno alle ore 11 presso la Scuola Giovanni Paolo II (e non più al Parco del Montuno causa maltempo), è stata consegnata la targa di premiazione alla Scuola dell’Infanzia e Primaria dell’IC Milani di Terracina, Scuola Sostenibile Legambiente, risultata vincitrice del concorso fotografico nazionale #ilfuturononsibrucia, lanciato da Legambiente, Ministero dell’Istruzione e Ricerca e Ministero dell’Ambiente, proprio in occasione della Festa dell’Albero di Novembre 2017. La foto vincitrice del Concorso, selezionata da un’apposita commissione composta da Legambiente, Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca tra migliaia di foto pervenute da tutta l’Italia, rappresenta la cura, l’attenzione e il rispetto dei bambini per gli alberi messi a dimora e per tutti i propri simili.

La partecipazione al concorso fotografico nazionale “il futuro non si brucia” per Terracina è stata un’occasione per immortalare la messa a dimora da parte dei bimbi di nuovi alberi presso la Scuola e presso il Parco del Montuno e per educare i cittadini a riflettere sulla prevenzione degli incendi boschivi che hanno deturpato anche la bella città di Terracina nella triste estate dell’anno scorso, mandando in fumo centinaia di ettari di preziosa foresta e macchia mediterranea.
Premiazione Bella
Molte classi delle Scuole F. Lama, G. Paolo II e G. Manzi sono state presenti e tanti bambini hanno animato con canti e danze l’evento di premiazione. La Cerimonia, patrocinata dal Comune di Terracina e da Legambiente Scuola e Formazione nazionale, si è svolta alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Emanuela Zappone che ha portato i saluti della Amministrazione e del Sindaco Nicola Procaccini e alla presenza del Consigliere Provinciale Patrizio Avelli che ha portato i saluti del Presidente della Provincia Carlo Medici e della Dirigente Scolastica Prof. Giuseppina Di Cretico che ha ringraziato Legambiente e tutte le docenti con particolare riferimento alle Maestre Catia M. Mosa e Gilberta Coniguardi, referenti della Scuola Sostenibile Legambiente, e alla Prof.ssa Annalinda Di Mauro, referente del Concorso nazionale e della Presidente del Circolo Legambiente Anna Giannetti che ha portato i saluti della Vice Presidente Nazionale e Responsabile del Dipartimento Scuola e Formazione di Legambiente Vanessa Pallucchi ed ha voluto consegnare, insieme all’Assessore all’Ambiente Emanuela Zappone, l’importante riconoscimento alla Scuola dell’infanzia e primaria IC Milani. L’IC Milani, in qualità di Scuola Sostenibile Legambiente, rappresenta ormai un fulcro riconosciuto di competenza cittadina per l’educazione ambientale, con le sue Aule Verdi, gli orti e i frutteti didattici, le sue compostiere, i suoi progetti per la riduzione dei rifiuti, il corretto smaltimento, riuso e riciclo e i suoi progetti di valorizzazione della fragole “favette” di Terracina, di raccolta e spremitura delle olive con un importante produzione dell’Olio della Scuola, tutto attuato secondo i principi dell’economia circolare, una scuola d’eccellenza vincitrice anche di importanti progetti PON-MIUR proprio per la qualità e l’innovazione della didattica ambientale e assegnataria dal 2018, anche grazie all’impegno di Legambiente, della Bandiera Verde ECO-SCHOOLS della FEE.

Foto bella bambini
La premiazione, che oltre alla targa ricordo consiste anche di una fornitura di materiali didattici del valore di 500 euro che sarà tutta impiegata per i progetti di didattica ambientale, è stata anche l’occasione per Legambiente per annunciare i progetti della Scuola Sostenibile Legambiente presso il Parco del Montuno, in vista della prossima firma della Convenzione tra il Comune di Terracina e il Circolo locale per la valorizzazione del Parco finalmente restituito alla collettività, e della prossima costituzione del Centro di Educazione Ambientale Legambiente “La Collinetta” e per ribadire l’impegno del Circolo, già attivo l’anno scorso con un esposto in procura per i devastanti incendi a Terracina, per la costituzione di una rete territoriale di contrasto e prevenzione degli incendi boschivi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...