La Mirabolante pista ciclabile da 2 Milioni di Euro.

Si può progettare (e cosa non si può progettare?…) ma non si potrà mai realizzare e semmai si realizzasse sarebbero solo soldi, tanti soldi, buttati. Servono piste ciclabili vere integrate in un progetto di mobilità che miri a ridurre l’uso della macchina in questa città in cui il tasso di motorizzazione è al 61% (vuol dire 6 macchine ogni 10 abitanti), in cui l’utilizzo del Trasporto pubblico è da terzo mondo, i parcheggi sono inesistenti come del resto le zone a traffico limitato e a velocità ridotta (colpevolmente assenti anche davanti le scuole…), per non parlare delle isole pedonali, le strade ed i marciapiedi.. Una città in cui all’alba del 2020 ancora non esiste un Piano della Mobilità degno di questo nome. Ecco, se vogliamo promuovere concretamente la spesso inutilmente sbandierata “vocazione turistica” di questa città, sostenuta in questi anni solo dal “fragile vessillo” della bandiera Blu, sono queste le priorità su cui dobbiamo agire lavorando sodo e impiegando con criterio le sempre scarse risorse economiche, non sprecare danaro pubblico per mirabolanti piste ciclabili che il libeccio, le mareggiate e la cattiva manutenzione si porteranno via in meno di due anni. Queste fantasmagoriche invenzioni servono, come da cattiva abitudine di una cattiva politica, solo a gettare fumo negli occhi per le prossime elezioni a cittadini nei confronti dei quali evidentemente non si nutre una grande stima.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...